M-Piano for Expo2015

Nel suggestivo scenario di Piazza Duomo a Milano, lo scorso 30 aprile, Andrea Bocelli ha inaugurato Expo 2015 suonando M-Piano 2/3, uno Stainway & Sons gran piano customizzato in marmo statuario di Carrara e realizzato in edizione limitata da GVM La Civiltà del Marmo e disegnato da Gualtiero Vanelli, conosciuto anche come “Marble Man”. Una scelta, quella di Bocelli, che ha incuriosito anche un pianista di fama mondiale come Lang Lang, presente anch’egli alla serata, che non ha resistito alla tentazione di suonare un tanto originale strumento.

Ambassador Extraordinary ma anche partecipante Expo con la Andrea Bocelli Foundation, il tenore ha sempre sostenuto la candidatura di Milano, ed il suo concerto accompagnato dal Coro e dall’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano è stato trasmesso in diretta mondovisione. Durante il concerto sono state trasmesse le immagini relative alla Andrea Bocelli Foundation, la fondazione fortemente voluta dal tenore che parteciperà ad Expo Milano 2015 tra i Partecipanti della Società Civile, nella volontà di aprirsi al confronto e portare all’attenzione pubblica nomi di eccellenza italiana e internazionale nei campi della ricerca scientifica e tecnologica e dell’economia dello sviluppo.

La collaborazione tra Andrea Bocelli e Gualtiero Vanelli, proseguirà con un nuovo concerto che si terrà il 1 ed 4 agosto nella splendida cornice del Teatro del Silenzio a Lajatico, dove il tenore, nato proprio in questa terra, ogni anno porta tutto il suo mondo fatto di musica, arte ed emozioni, coinvolgendo tanti amici cantanti e musicisti provenienti da ogni parte del mondo, per condividere assieme una serata magica all’insegna dell’arte della musica.

Sul palco si sono alternati anche famosi artisti della musica classica e lirica come il grande pianista Lang Lang, il soprano Diana Damrau, il tenore Francesco Meli, il baritono Simone Piazzola, il soprano Maria Luigia Borsi. Finale a sorpresa, lasciato alle suggestioni del tenore che sul brano dedicato all’Expo “La forza del sorriso” (testo di Andrea Bocelli e musica di Andrea Morricone) ha suonato il meraviglioso pianoforte interamente realizzato in marmo, il M-Piano 2/3, per incoronare con il suo canto lirico il battesimo dell’Esposizione Universale. Alla progettazione dello strumento ha collaborato per la parte tecnico-strumentale anche il musicista e compositore David Bryan co-fondatore dei BonJovi, vincitore di alcuni Tony Awards tra cui quello come miglior musical per Memphis, ora in scena a Londra, e di cui Gualtiero Vanelli è co-produttore